Risposta al post “Lapponia, il prezzo della globalizzazione” di Januaria Piromallo

Ho appena finito di leggere l’ultimo post di Januaria Piromallo sul suo blog de Il Fatto Quotidiano, dal titolo “Lapponia, il prezzo della globalizzazione”.
Beh..che dire?! Osceno!!! Scritto con un pressapochismo da far nausea.
Non saprei da dove iniziare ad elencare le oscenitá presenti nel post. In cosí poche righe è stata davvero brava ad inserire cosí tante imprecisioni!
Punto primo, la blogger non ha ben chiara cosa significhi la parola Suomi:

I suomi non vestono più le loro eleganti casacche di lana blu bordate di ricami rossi, ma tute in Goretex cucite a Taiwan.

ed inoltre non distingue tra Suomi e Sami:

Hyvaa Paivaa (scritto però con tutti i puntini sulle a), come si direbbe in dialetto suomi.

Allora, cerco di chiarire le idee: Suomi è una parola finlandese e significa Finlandia. I sami, sono una popolazione che vive in Lapponia (tutta la Lapponia, non solo in Finlandia). Quindi, ricapitolando: hyvää paivää significa buon giorno ed è in lingua (e non dialetto!!) finlandese, e sono i sami(non i suomi!! che non significa nulla tra l’altro in italiano!) che hanno i vestiti tradizionali blu e rossi!
Poi, continuando con le imprecisioni: né i finlandesi, né i sami hanno antenati vichinghi!! Se voleva fare il pezzo sui discendenti dei vichinghi doveva fare qualche kilometro piú in la ed andare in Svezia o Norvegia!
Infine, la chicca sulla cittá del protagonista del post: IVARI!!?! Ora, sfido voi a trovare Ivari sulla cartina, non dico della Lapponia ma della Finlandia in generale! Trovato?! No? Eh, perchè Ivari non esiste, in compenso esiste Inari!

Oltre alle imprecisioni macroscopiche citate qui sopra, vorrei anche fare una riflessione sul contenuto dell’articolo. Di una banalitá allucinante.
L’articolo si scaglia contro la globalizzazione che sta mandando in rovina la Lapponia a quanto pare. Ok, perfetto! E cosa porta a supporto di questa tesi?! Il caso di un uomo che il proprio business con gli husky-safari!!
Allora, molto probabilmente la giornalista-scrittrice(??!!) non è mai stata in Lapponia e nemmeno in Finlandia. Comunque, volevo solo far notare che i cercatori di oro in Lapponia non ci sono piú da alcuni decenni e quindi non c’é nessun bisogno di avere millemila husky in Lapponia per il trasporto! Anche perché, udite udite, in Lapponia ci sono le strade, aeroporti, ecc. Quindi l’impiego principale degli husky come traino di slitte per trasporto è finita da un po’ di anni.
Di conseguenza, la domanda che sorge è: cosa se ne fanno di tutti questi husky?? Come fa questo signore a campare con gli husky?? Ma con i turisti ovviamente!!!! E chi porta i turista fin lassú?? La globalizzazione per caso??!!?? L’aumento del traffico aereo, l’apertura di aeroporti per scopi turistici in posti remoti, l’aumento vertiginoso dei turisti all-inclusive (con annesso husky-safari, aurora boreale-safari, ecc), non è forse da imputare alla globalizzazione?

Ora lungi da me il voler tessere le lodi alla globalizzazione, che sicuramente porta con se tanti aspetti controversi ed ingiusti, ma onestamente articoli come questi fanno piú male che bene, se si vuole fare una critica sensata contro la globalizzazione.

Chiudo qui il mio pippone, vorrei prima peró suggerire a Januaria Piromallo una cosa. Se proprio non puó visitare i luoghi che racconta nei suoi post, almeno faccia una paio di ricerche in internet! Per esempio, usando wikipedia ed google maps avrebbe evitato gran parte degli strafalcioni!!

Advertisements

2 Comments

Filed under Life

2 responses to “Risposta al post “Lapponia, il prezzo della globalizzazione” di Januaria Piromallo

  1. Un ulteriore precisazione i costumi tradizionali sami non prevedono scarpe in pelle di FOCA come scritto nell’articolo della Piromallo! Sono in pelle di renna.

  2. Effettivamente nell’articolo non mancano le imprecisioni 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s